skip to Main Content

EARTH HOUR 2018. Sabato 24 marzo: luci spente al Santuario per l’Ora della Terra.

 

Luci spente per proteggere il Pianeta dai cambiamenti climatici.

Anche a Palermo, come nel resto del mondo, sabato 24 marzo, si è celebrata l’Earth Hour 2018, l’Ora della Terra,
la grande mobilitazione internazionale del Wwf, giunta quest’anno all’undicesima edizione.

Per un’ora, dalle 20,30 alle 21,30, si sono spente le luci del Santuario di Santa Rosalia sul Montepellegrino
(a Palermo si sono spente anche le luci di piazza Pretoria, del Palazzo delle Aquile).
Oltre 100 persone son arrivate al Santuario percorrendo facendo l’Acchianata (la salita)
della “Scala vecchia” per un percorso totale di 3,7 chilometri ed oltre 400 metri di dislivello.

La cantautrice e “cantastorie” palermitana, Sara Cappello, sia durante il cammino che sul sagrato del Santuario,
ha narrato ai partecipanti “canti e cunti” con riferimenti all’ ambiente, allo scrittore tedesco Wolfang Goethe e a santa Rosalia.
Sulla roccia accanto alla facciata del Santuario, durante l’ora di buio,
dalle 20,30 alle 21,30, sono stati proiettati alcuni video su varie tematiche ambientali.

Tra le varie proiezioni ci sono stati interventi dei sig.ri Pietro Ciulla e Giorgio de Simone,
rispettivamente presidente e consigliere del Wwf-Sicilia Nord Occidentale e del Dott. Franco Andaloro, delegato in Sicilia per il Wwf Italia.
I vari interventi si sono basati su l’invito a fare delle scelte globali per la salvaguardia del Pianeta,
contribuendo al bene delle loro realtà locali e conducendo uno stile di vita più virtuoso dal punto di vista ambientale.
Si sono fatti inviti a sprecare di meno, utilizzare i mezzi privati con moderazione, non consumare energia inutilmente e fare attenzione al corretto smaltimento dei rifiuti.
Si è messo in evidenza come sia importante  sempre la funzione della politica che ha l’obbligo morale di prendere decisioni e amministrare nel rispetto della sostenibilità del Pianeta.

Infine il Reggente del Santuario, don Gaetano Ceravolo, dopo aver invitato i presenti a contemplare il cielo ringraziando per le bellezze del creato,
ha guidato un significativo momento di preghiera ispirandosi all’Enciclica “Laudato sii” di papa Francesco
e ha donato a tutti un piccolo opuscolo con alcuni passi dell’enciclica papale.

Dopo la visita al Santuario, prima di ritornare a casa,
la serata si è conclusa con la degustazione del gradevole… Amaro della Santuzza.

L’Ora della Terra nasce nel 2007 a Sidney, in Australia. Da allora, una volta l’anno, in ogni angolo del mondo, strade, piazze e monumenti
restano al buio contro il caos climatico: dal Colosseo alla Torre Eiffel, fino al Cristo Redentore di Rio de Janeiro.

Guarda Album foto su Facebook: https://www.facebook.com/pg/Santuario-Santa-Rosalia-Palermo-391468504268633/photos/?tab=album&album_id=1707998435948960

Back To Top